il network

Sabato 21 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Torre de' Picenardi

'Padre di immensa Poesia', un concerto per Papa Giovanni Paolo II

Nella chiesa di Sant'Ambrogio ricordata la beatificazione del pontefice polacco

TORRE DE’ PICENARDI - Sentimento, felicità e ascolto: questi valori si sono uniti in un’atmosfera dalle mille emozioni chiesa parrocchiale intitolata a Sant’Ambrogio per lo spettacolo in ricordo della beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, dal titolo ‘Padre di immensa Poesia’. Protagoniste le corali di Torre de’ Picenardi e di Cividale Mantovano, dirette dal Maestro Donato Morselli e accompagnate dall’organista Ugo Boni, da alcuni lettori e da un gruppo di ‘cantori esordienti’ composto da alcuni ragazzi del catechismo, accompagnati da Tiberio Panzi, Rita Capelli e Daniele Ferniani. 

La serata è stata aperta dal parroco Natalino Tibaldini, che oltre a ribadire il grande significato della poesia, ha spiegato il vero significato della serata, coincidente con l’inizio del mese dedicato alla Madonna. Il testimone è poi passato a Vittorina Lombardi, che ha presentato e commentato alcune poesie scritte da Woytyla e lette da Mario Fazzone, Palma Galli, Piera Gelmini, Cristina Guarneri e Gloria Zuzolo. 

Il tutto è stato intervallato da brani inerenti ai temi delle poesie ed eseguiti dalle due corali: ‘Chi ci separerà’, di Marco Frisina; ‘Magnificat’ di Lorenzo Perosi; ‘Madre fiducia nostra’, sempre di Frisina; ‘Mottetto’ di Morselli e ‘Credo’ di Balduzzi e Casucci. Un gruppo di ragazzi del catechismo ha proposto due canti: ‘Madonna nera’ e ‘Jesus Christ you are my life’, preparati nei giorni precedenti da Giusy Vacchelli, Cristina Bonseri e Nicoletta Anversa. La serata si è conclusa con un rinfresco allestito all’oratorio.


06 Maggio 2013