il network

Sabato 21 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Maxi-risarcimento al Comune per il terremoto

Si parla di circa 250.000 euro per i danni causati agli edifici municipali

CASALMAGGIORE — Il Comune sta per incassare un cospicuo risarcimento assicurativo — si parla di circa 250mila euro — per i danni causati agli immobili municipali dal terremoto che il 29 maggio 2012 mise in ginocchio l’Emilia e il Mantovano, ma che colpì duro anche da queste parti. 

Una notizia così non poteva uscire che nel giorno del primo anniversario del sisma. Era il 29 maggio, un martedì: le due scosse delle 9 e delle 13 terrorizzarono la popolazione, ma lasciarono il segno anche sugli edifici, cui arrivò un’altra dura mazzata con la forte replica di domenica 3 giugno. 
Il palazzo municipale (specialmente il porticato) e l’ex pretura, oggi occupata dal comando della polizia locale, subirono le ripercussioni maggiori. 

Tutti i dettagli nell'edizione cartacea del giornale in edicola giovedì 30 maggio

29 Maggio 2013