il network

Giovedì 26 Aprile 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Solarolo Rainerio

Due giorni di festa a tutto sport

Buon successo per la settima festa a cura di Asi - Alleanza sportiva italiana di Cremona, oratorio, Comune e Ail Oglio Po

SOLAROLO RAINERIO — La settima ‘Festa dello Sport’, a cura di Asi - Alleanza sportiva italiana di Cremona, oratorio, Comune e Ail Oglio Po, è stata aperta sabato sera da un happy hour, seguito da una cena con piatti tipici e grigliata all’oratorio. Poco dopo le 21 si è aperta la fase delle premiazioni, a cura di Alex Lottici, presidente dell’Asi provinciale. Riconoscimenti sono stati assegnati alla Polisportiva ‘Tre Ponti’ di Solarolo, che ha vinto il campionato ed è stata promossa in seconda divisione; a Francesco Sbernini di Solarolo Rainerio, appartenente alla società Goju Ryu di Solarolo e Calvatone, secondo ai campionati maondiali di Kickboxing nel 2012 e primo agli italiani; premi anche a Laura Scaravonati di Casalmaggiore, supercampionessa di mountain bike orienteering, ad Elena Bissolati di San Giovanni in Croce, campionessa italiana di ciclismo su pista, ai fratelli Andrea e Ilaria Sozzi del Kodokan Cremona e alla vicecampionessa mondiale Marta Frittoli. Nel corso della premiazione è stato rispettato, con le parole introduttive di don Alfredo Valsecchi, un minuto di silenzio per commemorare Katia Santambrogio, recentemente scomparsa in seguito ad un incidente stradale. La serata è stata arricchita dalle esibizioni di judo con la Scuola Kodokan di Cremona e di aerobica con l’istruttrice Lidia. 

Non è mancata la musica, grazie ai ‘Five Live’ in concerto (cover band). Domenica mattina si è tenuta la settima biciclettata a favore della sezione Ail Oglio Po. Nel pomeriggio in palestra ha avuto luogo una manifestazione di Kickboxing. Ma c’è stato spazio anche per la pallavolo con la Polisportiva ‘Tre Ponti’ e il triangolare riservato alla categoria under 12. Le condizioni meteo incerte hanno consigliato poi il trasferimento all’interno dell’oratorio per il momento conviviale serale, arricchito dalla esibizione di tango con la Compagnia Tango Argentino Tam Tam (maestri Carlo e Susi, musicador Gian Gian). 

«Siamo molto soddisfatti, è andata bene», il commento dell’assessore allo Sport Germano Pini. «Siamo contenti anche per la collaborazione con l’oratorio. Grazie a don Mario Binotto e a don Alfredo Valsecchi per averci concesso la disponibilità degli spazi dell’oratorio». 

13 Giugno 2013