il network

Martedì 19 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


Casalmaggiore

Gronda nord, buche e rattoppi

Si moltiplicano le proteste per le condizioni del manto stradale. Intanto ai bordi della carreggiata continua l'abbandono di rifiuti

CASALMAGGIORE (Casalbellotto) — Si moltiplicano le proteste degli automobilisti per le pessime condizioni in cui è ridotto il manto stradale del primo tratto della gronda nord, quello che collega Casalbellotto alla rotonda lungo la provinciale 420 Sabbionetana. Buche ed avvallamenti non si contano, così come le lamentele. «Siamo ben al corrente della situazione», afferma il sindaco Claudio Silla. 

«Quel tratto di strada, attualmente, è ancora del Comune, anche se è destinato a finire in capo alle amministrazioni provinciali di Cremona e di Mantova. Devo dire che con la Provincia di Cremona non abbiamo avuto ostacoli, mentre quella di Mantova finora ha un po’ nicchiato. Il fatto è che il nostro Comune purtroppo non ha assolutamente a disposizione i fondi necessari per intervenire in modo definitivo con la sistemazione necessaria. Abbiamo potuto solo mettere delle pezze, finora». 

E’ chiaro che fintanto che non si sbloccherà la situazione della titolarità definitiva della strada, il quadro attuale resterà tale. Intanto, continuano ad arrivare anche segnalazioni relative all’abbandono di rifiuti ai lati della carreggiata. Un malcostume diffuso che pare non avere tregua, non solo i nquesta zona, nonostante tutti gli appelli già lanciati per cercare di contrastarlo.

19 Giugno 2013