il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Il Fai fa pieno centro con la sua maratona

Un'ottantina di visitatori provenienti anche dalle province di Parma e Mantova. Studenti del 'Romani' impegnati come ciceroni, molto apprezzati per la loro preparazione

CASALMAGGIORE — Ottimo successo, domenica, per ‘FaiMarathon’, la visita ai più significativi beni culturali di Casalmaggiore. «E’ andata molto bene», commenta al termine Francesca Bottini, capo delegazione del Fai di Cremona. «I ragazzi dell’Istituto di istruzione superiore Romani, impegnati come guide, sono stati bravissimi. Un grazie a loro e a chi li ha così ben preparati, i docenti Maria Adelaide Donzelli e Marco Orlandi». 

In tutto 18 gli apprendisti-ciceroni impegnati, ma in totale 56 i ragazzi del Romani attivati. Una trentina i volontari. «I partecipanti sono stati un’ottantina, prevalentemente di Casalmaggiore e del circondario, ma c’erano persone anche delle province di Parma e di Mantova». Visitati il teatro, il torrione estense, la chiesa di San Rocco, il Museo del Bijou, la chiesa di San Francesco, il duomo di Santo Stefano, la chiesa ottagonale di Santa Chiara, il Museo Diotti e Palazzo Melzi. «Un grazie anche al Comune (presenti il sindaco Claudio Silla</CF> e l’assessore Ettore Gialdi), alla Parrocchia e alla libreria il Seme per il grande sostegno dato», conclude Bottini.

13 Ottobre 2013