il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE. IL RICORDO

FOTO - Per Rossano scende dal cielo un maxi tricolore

Nel 25° della morte del parà Visioli inaugurato il cippo in memoria e lancio sul listone di sette atleti con una bandiera italiana da record

CASALMAGGIORE - Quante intense emozioni, oggi pomeriggio (sabato 15 settembre 2018), durante la commemorazione per i 25 anni dall’uccisione del caporalmaggiore Rossano Visioli di Casalmaggiore, paracadutista medaglia d’oro al valore dell’esercito, deceduto nel 1993 durante la missione di pace Ibis due in Somalia.

Il momento più spettacolare è arrivato alla conclusione, dopo le 19, con l’aviolancio a caduta libera di precisione - prima volta in assoluto in provincia di Cremona - in piazza Garibaldi da parte prima di tre parà delle Sezioni dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia della Lombardia e quattro del Reparto Attività Sportive dell’Esercito. Con esperienze crescenti: da 800 a 21mila lanci alle spalle. I militari hanno portato a terra - mentre la banda di Canneto suonava l’inno di Mameli - una grandissima bandiera italiana (oltre a quella della loro associazione) di 150 metri quadrati: miglior omaggio a Rossano, vero patriota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Settembre 2018