il network

Domenica 16 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PREVISIONI METEO

Forti piogge in arrivo su Nordovest e Toscana, allagamenti in Sardegna

Forti piogge in arrivo su Nordovest e Toscana, allagamenti in Sardegna

NESSUNA TREGUA PER LA SARDEGNA, ANCORA NUBIFRAGI E ALLAGAMENTI – E’ un anno davvero notevole per la Sardegna, che registra un surplus pluviometrico eccezionale. Nelle ultime ore nuovi forti temporali hanno colpito l’Isola con allagamenti, esondazioni e disagi, in particolare sul cagliaritano dove si sono superati picchi di 100mm. “Si tratta della stessa bassa pressione mediterranea responsabile delle piogge alluvionali sulle Baleari e che si alimenta con masse d’aria molto umide ed instabili”, spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara.

MALTEMPO, ORA TOCCA A NORDOVEST E TOSCANA, RISCHIO NUBIFRAGI – “La perturbazione in arrivo dal Mediterraneo occidentale si farà strada verso l’Italia ma verrà anche bloccata dall’alta pressione sui Balcani. Di conseguenza avremo condizioni di maltempo soprattutto su Nordovest e Toscana a partire da mercoledì notte e per gran parte di giovedì”, prosegue Ferrara di 3bmeteo.com. “Proprio la lentezza della perturbazione potrà favorire piogge intense e persistenti in particolare su Piemonte occidentale, meridionale, Valle d’Aosta orientale, Liguria, specie savonese, e Toscana specie tra lucchesia, pisano, livornese e Isola d’Elba. Su queste zone saranno possibili nubifragi con picchi pluviometrici complessivi anche superiori ai 100-150mm e rischio criticità. Qualche rovescio o temporale non si esclude anche sul Lazio, residuo sulla Sardegna, mentre sul resto d’Italia i fenomeni saranno scarsi o del tutto assenti".

TEMPERATURE SOPRA MEDIA, 2018 ANNO PIU’ CALDO DI SEMPRE IN ITALIA? – “Le temperature si manterranno superiori alle medie del periodo, per richiamo di aria molto umida di Scirocco; attese punte di oltre 24-25°C al Sud e sui versanti adriatici. Da notare come, salvo poche eccezioni, il clima si mantenga quasi costantemente più caldo del normale. Anche il mese di settembre infatti è risultato sopra la media del periodo a scala nazionale di 1.8°C, con quasi tutti i mesi del 2018 sopra media ad eccezione di febbraio e marzo. Di fatto il 2018 si candida ad essere l’anno più caldo di sempre in Italia”, concludono da 3bmeteo.com  .

10 Ottobre 2018