il network

Venerdì 28 Aprile 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


Bellaguarda (Viadana)

Primavera Pulita, raccolti quintali di rifiuti

Nella prima edizione dell'iniziativa ecologica una quarantina di volontari impegnati

Primavera Pulita, raccolti quintali di rifiuti

I volontari con i rifiuti raccolti

BELLAGUARDA - E' andata bene l'iniziativa “Primavera Pulita” che si è svolta per la prima volta nella frazione di Bellaguarda domenica 10 marzo. Una quarantina di volontari hanno raccolto i rifiuti disseminati sui bordi delle strade abbandonati da persone poco responsabili e incuranti del territorio. Invece alcuni cittadini della frazione, promotori dell'evento, aiutati da associazioni e movimenti del territorio e con l'intervento della Protezione Civile locale ed il patrocinio del Comune di Viadana in poche ore sono riusciti a bonificare le aree limitrofe ad alcune vie della zona: Via Ronchetti, Via Argine Ceriana, Via Pianoni, Via Viazza, Via Leopardi e le vie che circondano il paese inoltre i volontari di Valle frazione di Casalmaggiore sono riusciti a  ripulire le rive che costeggiano la bonifica  e quelle delle altre strade.  

"Sono stati  recuperati diversi quintali di rifiuti di ogni tipo", spiegano gli organizzatori: "Non solo bottiglie, lattine e ogni tipo di scarto alimentare, ma anche elettrodomestici, sanitari ed ingombranti. Il punto di ritrovo e di concentrazione del materiale è stato il piazzale del nuovo Centro Servizi di Bellaguarda  dove alla fine si sono raccolti anche tutti  i volontari intervenuti per fare una merenda offerta dai produttori locali a base di salumi e formaggio grana e un brindisi di buon vino della cantina Viadanese. E' stato un appuntamento di civiltà e di sensibilizzazione  per la tutela del territorio  a cui tutte le realtà locali hanno dato un contributo significativo compresi alcuni assessori del comune e alla fine il messaggio lanciato è stato anche quello di evitare di spargere in continuazione dei rifiuti senza motivo sul territorio visto il servizio di raccolta a domicilio che viene svolto e per salvaguardare maggiormente il verde che ci circonda".

10 Marzo 2013