il network

Lunedì 22 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE. IL 'RAGAZZO FARFALLA'

Riccardo stazionario: «La febbre non c’è più»

E' ricoverato da venerdì notte all’ospedale ‘Carlo Poma’ di Mantova

Riccardo stazionario: «La febbre non c’è più»

CASALMAGGIORE - «Le condizioni di Riccardo sono stazionarie. Tutto sommato sta abbastanza bene, la febbre non ce l’ha più». A parlare, da noi contattato telefonicamente, è Giuliano Visioli, il papà del 20enne studente universitario, ricoverato da venerdì notte all’ospedale ‘Carlo Poma’ di Mantova in seguito alla presenza di una infezione che gli aveva causato febbre alta.

Il ‘ragazzo farfalla’ di Vicomoscano, nato con due gravi malattie genetiche (la epidermolisi bollosa e la sindrome di Marfan) a metà gennaio era stato sottoposto ad un delicato intervento salvavita all’aorta. Tutto sembrava andare per il meglio quando si è verificata una ricaduta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Aprile 2018