il network

Mercoledì 18 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Villastrada (Dosolo)

Via Crucis vivente tra canti e meditazioni

Trenta figuranti impegnati nella rappresentazione della Passione di Cristo

Via Crucis vivente tra canti e meditazioni

La scena della crocifissione

VILLASTRADA (Dosolo) — Una Via crucis da brividi. Si è svolta venerdì sera, infatti, la rappresentazione della Passione di Cristo con una trentina di figuranti coordinati dall’arciprete di Villastrada don Stefano Zoppi. La Via crucis è stata suddivisa in otto stazioni con brevi ma intense meditazioni, canti e coreografie e si è svolta lungo le strade cittadine di Villastrada, i figuranti hanno indossato i costumi d’epoca e particolare rilevanza è stata data al momento dell’incontro di Gesù con gli altri personaggi che la tradizione evangelica colloca sulla via verso il Calvario: il primo momento suggestivo è stato l’arrivo nell’orto degli ulivi da parte di Giuda che fa arrestare Gesù, poi nel palazzo del sommo sacerdote e qui la scena si è svolta in due quadri, il giudizio di Gesù davanti al sinedrio e della rinnegazione di Pietro, da qui ha preso avvio la Via crucis che si è conclusa con la crocifissione di Gesù. 

23 Marzo 2013