il network

Martedì 21 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VIADANA

Il Comune premia il reduce di guerra

Durante le manifestazioni per il 25 aprile verrà consegnata una medaglia al 93enne Cesare Frizzelli

Il Comune premia il reduce di guerra

Cesare Frizzelli ai tempi del periodo bellico

VIADANA – Una medaglia al reduce dei campi di prigionia. Domani mattina, in occasione della Festa della Liberazione, dopo il discorso del vicesindaco Dario Anzola davanti al Municipio, il Comune di Viadana consegnerà una medaglia a Cesare Frizzelli, 93 anni, in quanto testimone di guerra e prigioniero in Germania nei campi di concentramento. Nato nel 1920 a Salina e chiamato alle armi nel 1939, venne fatto prigioniero dai tedeschi a Durazzo, in Albania, nel 1941. Frizzelli tornerà in Italia prima in treno, fino a Verona, e poi in pullman fino a Mantova dove incontrerà il viadanese Fanetti che, con il suo furgoncino, lo riporterà a casa. A Casaletto rivide e riabbracciò i suoi famigliari nel 1946, sette anni dopo la partenza per la guerra. Come segno di riconoscenza il Comune di Viadana gli donò un pacchetto di sigarette.

Approfondimento su La Provincia in edicola giovedì 25 aprile

24 Aprile 2013