il network

Venerdì 22 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BOZZOLO

Irregolarità sanitarie ed edilizie, sgomberato un capannone

Blitz di Asl e Polizia Locale in viale Lombardia 14/16. Coinvolti un'azienda di Viadana intestata a un italiano e un cittadino cinese

Irregolarità sanitarie ed edilizie, sgomberato un capannone

Il capannone oggetto dell'ordinanza

BOZZOLO – Modifiche edili senza autorizzazione con la creazione di un appartamento di fortuna e precarie condizione igieniche, blitz e ordinanza di sgombero da parte dell'Asl e della Polizia Locale di Bozzolo. A finire nel mirino dei controlli lo stabile di viale Lombardia 14/16, già in passato teatro di irregolarità. L'Asl è entrata nel capannone, dove lavorano alcuni cittadini di nazionalità cinese, il 18 aprile segnalando al Comune “le condizioni igieniche precarie dei locali abitativi annessi alla struttura”. Il 24 aprile è invece è entrata all'opera la Polizia locale con ulteriori controlli da cui sono emerse “difformità edilizie - con la creazione di una tramezza in cartongesso - ed impiantistiche – manomissione terminali del riscaldamento e alterazione degli impianti elettrico e del gas - e condizioni di insalubrità degli ambienti”.

Approfondimento su La Provincia in edicola mercoledì primo maggio

01 Maggio 2013