il network

Martedì 22 Maggio 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CASALMAGGIORE

Festa dell'Europa e La Rete insieme per famiglie, studenti e pensionati

Presentato in sala consiliare il progetto a sostegno di chi è in difficoltà

Festa dell'Europa e La Rete insieme per famiglie, studenti e pensionati

I presenti alla conferenza stampa

CASALMAGGIORE - La ‘Festa dell’'Europa’ è nata anche con lo scopo di sostenere ‘La Rete’, il progetto del Comune per aiutare giovani, famiglie e pensionati che vivono in condizioni di difficoltà economica. Nel tardo pomeriggio di oggi l’annuncio ufficiale. Gli ‘sportelli’ presso il Consorzio Casalasco dei servizi sociali saranno aperti da mercoledì. Tre gli ambiti illustrati dagli assessori Pierluigi Pasotto, Paola Daina e Luigi Borghesi: carrello sociale, sostegno allo studio, sostegno alla salute. "Al primo piano dell'’edificio di via Corsica verrà distribuito a 33 famiglie il paniere salvavita - ha spiegato Pasotto - composto da pasta, riso, latte, biscotti, passata, olio, zucchero. Tutto è filtrato dai Servizi sociali cui è possibile segnalare eventuali situazioni di bisogno". Daina ha invece presentato il sostegno allo studio. "Fondi andranno a studenti delle superiori e universitari perché non hanno altri contributi: da 150 a 500 euro per famiglia per affitti, libri, rette, abbonamenti. Da mercoledì un avviso pubblico che durerà un mese con criteri reddituali ma anche di merito scolastico". Borghesi si è occupato della salute sottolineando "la piena collaborazione fra medici di base e Servizi sociali. I medici segnaleranno con apposito modulo i casi di bisogno. Molti cittadini non riescono più a pagare i ticket delle medicine, per gli esami e le visite specialistiche: i fondi interverranno per cercare di garantire a tutti gli esami per la salute. Insieme al Centro aiuto alla vita, inoltre, vedremo di garantire il latte artificiale per i neonati".

Approfondimento su La Provincia in edicola sabato 11 maggio

10 Maggio 2013