il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


RIVAROLO MANTOVANO

Arte e filosofia per abbattere le diversità

Lo spettacolo della cooperativa sociale Agorà ha concluso il progetto con le classi quinte della scuola primaria di Rivarolo

Arte e filosofia per abbattere le diversità

Un momento dello spettacolo in sala polivalente

RIVAROLO MANTOVANO – Si è concluso con lo spettacolo ‘Ritagli d’arte e di filosofia. Scoprire noi stessi e gli altri attraverso la riflessione e la creatività’ il progetto fra i servizi per disabili ‘Il Portico’ e ‘L'Alveare, gestiti dalla Cooperativa Sociale Agorà, le classi quinte della scuola primaria di Rivarolo Mantovano e la Fondazione Sanguanini che ha finanziato la presenza della consulente filosofia Anita Assandri. Il percorso, durato per l'intero anno scolastico, si è articolato attraverso momenti di riflessione, di analisi e di libera espressione. L’attività scolastica è stata utile per l'acquisizione della consapevolezza di sé, dei bambini, dei ragazzi disabili e delle insegnanti. Il progetto ha avuto, infatti, lo scopo di promuovere la riflessione su importanti temi civili, attraverso attività di lettura animata e di avvicinare, grazie a percorsi di ricerca musicale e di educazione all’arte e all’immagine, soggetti diversi per età, abilità, provenienza, esperienze e condizione fisica-psichica-sociale. Durante la serata i bambini hanno messo in scena alcuni ‘quadri’ relativi al percorso di arte e filosofia e diverse tecniche espressive (movimento, recitazione, immagini, musica). Agorà ha collaborato al progetto attivando un laboratorio creativo, in cui i bambini, interagendo coi disabili, hanno potuto esprimere se stessi e confrontarsi con le idee di altri. 

23 Giugno 2013