il network

Mercoledì 24 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VIADANA

Una viadanese racconta a RTL 102.5 le proteste di piazza Taksim

Eleonora Fabrizio, 24enne studentessa di Viadana, da Istanbul in collegamento telefonico con l'emittente radiofonica nazionale

Una viadanese racconta a RTL 102.5 le proteste di piazza Taksim

Folla in piazza Taksim e nel riquadro Eleonora Fabrizio

VIADANA – E’ arrivata dalle parole della viadanese Eleonora Fabrizio la testimonianza di quanto sta accadendo a Istanbul in queste settimane. La studentessa ‘blogger’ 24enne si trova nella città turca, teatro di proteste e scontri tra cittadini e polizia a causa della decisione di abbattere gli alberi di Gezi Park per costruire un centro commerciale, ed è intervenuta telefonicamente durante la trasmissione ‘Non stop news’, in onda SUL rtl 102.5 dalle 6 alle 9, con Giusi Legrenzi e Fulvio Giuliani. La viadanese era in diretta lunedì attorno alle 8.40 e ha spiegato quanto accaduto nell’ultimo fine settimana. “Sabato sera – ha detto – in piazza Taksim c’è stata la protesta dei fiori, le persone lanciavano garofani verso gli agenti, un modo per ricordare le vittime di questi giorni, sia il poliziotto che i tre dimostranti. I poliziotti hanno comunque lanciato bombe d’acqua e lacrimogeni per disperdere la folla. Domenica, è stata una giornata tranquilla anche perché è iniziata la settimana dei gay pride. Qui a Istanbul la protesta di Gezi Park è stato solo il ‘là’ per far rivalere i propri diritti anche sotto altri aspetti”.

Approfondimento su La Provincia in edicola martedì 25 giugno

 

25 Giugno 2013