il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Anziana trovata morta in casa

Angela Bernazzali, 82 anni, viveva in via Azzo Porzio 44. Ad entrare in casa i vigili del fuoco che hanno trovato la donna ormai cadavere

Anziana trovata morta in casa

I vigli del fuoco entrano in casa da vicolo Centauro

CASALMAGGIORE - Non rispondeva né al telefono né al campanello e nemmeno la si vedeva in giro dalla sera di martedì. A lanciare l'allarme è stato un nipote, figlio della sorella che vive a Cremona, che non riusciva a mettersi in contatto con lei. Per Angela Bernazzali, nata il primo febbraio del 1931, non c'era purtroppo più nulla da fare. La donna, residente in via Azzo Porzio 44, è stata trovata ormai cadavere nella sua abitazione.

L'allarme è stato dato mercoledì attorno alle 15. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Viadana, un'ambulanza della Padana Soccorso e l'automedica dell'ospedale Oglio Po. I vigili del fuoco hanno usato una scala e sono entrati in casa da un cortile interno, posto sulla prosecuzione di vicolo Centauro, hanno trovato una finestra aperta con la tapparella alzata e una volta nell'appartamento hanno fatto la macabra scoperta. A constatarne il decesso, avvenuto per shock emorragico, il medico legale giunto sul posto poco dopo. Presente anche il sindaco Claudio Silla, che si è trovato casualmente a passare da via Porzio e notando i mezzi di soccorso si è fermato a vedere che cosa stesse succedendo.

La signora Angela aveva lavorato alle Assicurazioni Toro, prima di andare in pensione. Aveva anche un'altra sorella, a Vicobellignano, già deceduta.

Approfondimento su La Provincia in edicola giovedì 4 luglio

03 Luglio 2013