il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SCANDOLARA RAVARA

La missione brasiliana di padre Borghesi

Dal 1979 lo scandolarese è nella parrocchia di Sao Felix do Xingu

La missione brasiliana di padre Borghesi

Josè Giuseppe Borghesi

SCANDOLARA RAVARA - Da Scandolara all'Amazzonia, Brasile. L'ultima storia del sito Casalaschi nel Mondo racconta la vita di Josè Giuseppe Borghesi missionario saveriano originario di Scandolara e residente ormai da 34 anni in Brasile. "Sono partito dalla nostra bella terra, bella anche se so che da qualche anno è abbastanza problematica, nell'agosto del 1970. Sono un missionario Saveriano delle Missioni Estere di Parma. Ho fatto 8 anni in Scozia e 1 anno in Irlanda del Sud. Nel 1979 sono venuto qui in Brasile (Amazzonia), dove mi trovo ancora oggi dopo aver cambiato 3 o 4 volte località: 14 anni nelle Isole di Abaetetuba, 3 anni a Belém, che è la città capitale del Parà, 12 anni nella parrocchia di Tucumã - Alto Xingu - e adesso qui a São Felix do Xingu da 5 anni. Ho 71 anni compiuti e penso di rimanere qui fino alla fine, missionario di questa regione così abbandonata e piena di problemi".

Borghesi spiega che "il Brasile non è soltanto calcio e carnevale come a volte si pensa in Europa. In queste ultime settimane infatti stanno avvenendo proteste in quasi tutte le città brasiliane, dovute a molta violenza, corruzione e inflazione monetaria che sta ritornando: la nostra speranza è che i governanti di turno si rendano conto che finalmente 'il gigante si è svegliato', come dicono qui. La mia parrocchia é di estensione geografica notevole: 350 km in lunghezza e 200 km in larghezza. Siamo in 2 missionari, uno spagnolo (Padre Xavier) ed io. Ci diamo da fare ma vediamo come è difficile raggiungere le 58 comunità cristiane sparse in questa regione. Il nostro vescovo abita a 1000 km da qui, ad Altamira: è Austriaco e si chiama Erwin Krautler. Sono contento - conclude - che abbiate preso la decisione di entrare in contatto con i Casalaschi all'estero: io  sono nato a Longardore di Sospiro ma ho vissuto la mia infanzia e giovinezza a Scandolaradove abita mio fratello Luigi (vicesindaco di Casalmaggiore, nda) Salutoni dall'Alto Xingu, Amazzonia".

12 Luglio 2013