il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


COMMESSAGGIO

Gli zingari lasciano Commessaggio

La carovana arrivata lunedì sera ha lasciato il paese mercoledì mattina

Gli zingari lasciano Commessaggio

Le roulotte in via De Gasperi a Commessaggio

COMMESSAGGIO – Ordinanza rispettata con 24 ore di anticipo. Se ne sono andate mercoledì poco dopo le 12.30 le 13 famiglie di zingari che si erano accampate in via De Gasperi, nella zona artigianale del paese nella serata di lunedì. I 26 mezzi (auto con relativa roulotte) avevano sostato nel fine settimana a Casalmaggiore da dove se ne erano andati lunedì alle 19. A verificare il regolare rispetto del documento emesso dal vicesindaco Erminio Bonfatti Paini gli agenti di Polizia locale Cristina Lodi Rizzini di Commessaggio e Vincenzo Ruocco di Bozzolo.

Approfondimento su La Provincia in edicola giovedì 5 settembre 

L'ARRIVO DEGLI ZINGARI

Hanno percorso solamente 14 chilometri e si sono fermati a Commessaggio i nomadi spagnoli e francesi che nella serata di lunedì hanno lasciato Casalmaggiore. La carovana di 26 mezzi (13 nuclei familiari) si è posizionata in via De Gasperi, nella zona artigianale del paese, dove già lo scorso maggio un altro gruppo aveva passato un paio di giorni. Immediata è arrivata l'ordinanza di sgombero dell'area da parte del vicesindaco Erminio Bonfatti Paini.

“Il serpentone di auto e roulotte è stato visto in zona già lunedì attorno alle 20 - afferma Bonfiatti Paini – e sono stato subito avvertito dai miei concittadini. Lunedì sera si era già portata nei paraggi una pattuglia dei carabinieri di Viadana che ha verificato l'identità delle persone. Forse si sono fermati a Commessaggio grazie al passaparola dei Sinti che avevano sostato mesi fa”. Nella mattinata di martedì c'è stato anche il sopralluogo degli agenti di Polizia locale di Commessaggio e Bozzolo Cristina Lodi Rizzini e Vincenzo Ruocco che hanno controllato auto, caravan e altro e consegnato l'ordinanza di sgombero. Il gruppo dovrebbe lasciare il paese già mercoledì mattina.

 

04 Settembre 2013