il network

Mercoledì 20 Settembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


VIADANA

Con 'Officina informatica' nuova vita ai computer

L'attività di recupero di vecchi personal computer, per renderli riutilizzabili, sarà gestita dalla cooperativa sociale Poiesis

Con 'Officina informatica' nuova vita ai computer

Il vicesindaco Dario Anzola con lo staff dell'Officina Informatica

VIADANA - Arriva l'azienda 'solidale' che fa rinascere i vecchi computer. L'”Officina Informatica” è un progetto che nasce con lo scopo di recuperare personal computer accantonati e ritenuti obsoleti da aziende, enti e privati, ma che riassemblati si dimostrano capaci di svolgere tutti i principali compiti richiesti. Oltre al punto vendita, l'”Officina” fornirà servizi di assistenza, formazione e riparazione, sempre a basso costo, allo scopo di contribuire a diffondere una conoscenza informatica di base anche nelle fasce di popolazione attualmente poco informate. L'attività, gestita della cooperativa sociale Poiesis, prevede l'impiego di persone svantaggiate e l'utilizzo di strumenti di sostegno, formazione e riqualificazione (come tirocini o doti lavoro) per favorirne l'inserimento lavorativo.
Il progetto ha ricevuto un contributo dalla Fondazione Comunità Mantovana, èd e realizzato in collaborazione con il Comune di Viadana, il Consorzio Pubblico Servizio alla Persona e con il N.I.L. (Nucleo Inserimento Lavoro) e avrà la sede in via Cavour, di fianco al Centro per l'Impiego.
Commentando l'iniziativa il vicesindaco e presidente del Consorzio Servizio alla persona Dario Anzola dice che: "si tratta di un'importante iniziativa, che offre non aiuto fine a se stesso a persone fisicamente svantaggiate, ma una reale possibilità".

 

19 Novembre 2013