il network

Venerdì 22 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


VIADANA

"Nessuna incompatibilità, Bettoni può essere direttore del Sistema Bibliotecario Ovest Mantovano"

Dopo la Regione anche la Prefettura di Mantova contro la decisione della giunta

"Nessuna incompatibilità, Bettoni può essere direttore del Sistema Bibliotecario Ovest Mantovano"

L'interno della biblioteca di Viadana

VIADANA – Non c'è incompatibilità tra la carica di assessore comunale e la direzione del Sistema Bibliotecario Ovest Mantovano e pertanto l'incarico va ridato a Gianfranco Bettoni. Si è espressa così la Prefettura di Mantova interrogata dai sindaci dello SBOM che comprende 31 biblioteche della provincia di Mantova (tra cui quelle di Bozzolo, Commessaggio, Dosolo, Gazzuolo, Pomponesco, Rivarolo Mantovano, Sabbioneta, San Martino dall'Argine, Viadana e della Società Storica Viadanese) e una della provincia di Verona. La notizia è emersa durante l'ultima assemblea dei sindaci tenutasi il 13 novembre a Casaloldo dove per il Comune di Viadana era presente l'assessore alla Cultura Sara Viscusi.

In merito alla decisione della Giunta di Viadana di rimuovere Bettoni dall'incarico (che ricopriva dal 2002) perché non laureato si era espressa a giugno la Regione Lombardia che aveva stabilito che “Il requisito della laurea non è una normativa”, ma un atto di indirizzo regionale. È un titolo 'apprezzabile'. Quindi Bettoni è perfettamente qualificato per ricoprire il ruolo del direttore. Adesso è arrivata anche la risposta della Prefettura che spiega che l'incarico di assessore a Porto Mantovano (di un Comune dunque che fa parte di un altro sistema bibliotecario) e quello di direttore dello SBOM non sono in contrasto,e anche se Porto fosse nello stesso sistema non ci sarebbero problemi poiché Bettoni non ha un ruolo 'a livello apicale', in pratica non è dirigente.

Leggi di più su La Provincia in edicola mercoledì 20 novembre 

20 Novembre 2013