il network

Sabato 25 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CASALMAGGIORE (Casalbellotto)

Rapina in tabaccheria, pistola contro la titolare

L'episodio alle 19 di venerdì al negozio 'Pasquali' di Gerarda Giamei. Testimone anche una bimba di 11 anni

Rapina in tabaccheria, pistola contro la titolare

L'esterno della cartoleria Pasquali (foto Osti)

CASALMAGGIORE (Casalbellotto) - Ancora un episodio di cronaca nera sul territorio di Casalmaggiore. Dopo i furti in negozi, abitazioni e aziende arriva anche la rapina a mano armata. Il tutto è successo venerdì sera nella tabaccheria-cartoleria 'Pasquali' di Casalbellotto. 

Poco prima delle 19 un uomo con un cappellino calato sugli occhi è entrato nel negozio, dove non si trovavano clienti, puntando una pistola contro la titolare, la 65enne Gerarda Giamei, che aveva accanto la nipotina di 11 anni.

Il rapinatore ha rubato l’incasso del pomeriggio (circa 350 euro) fuggendo a piedi verso una strada laterale facendo così perdere le sue tracce. La donna quando sono giunti i carabinieri era visibilmente sotto shock soprattutto per lo spavento che aveva subìto la bambina. Sul posto si sono portate le pattuglie dei carabinieri di Rivarolo del Re e di Casalmaggiore che hanno raccolto la testimonianza della donna. 

23 Novembre 2013