il network

Sabato 16 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Minacce ad Elvezio Storti, la perizia calligrafica non lascia dubbi

Nel processo in corso a Cremona Danilo Roffia è accusato di essere l'autore dei biglietti anonimi arrivati al titolare dell'omonima ditta di autotrasporti

Minacce ad Elvezio Storti, la perizia calligrafica non lascia dubbi

CASALMAGGIORE - Secondo i periti non ci sono dubbi, è Danilo Roffia, 65enne di Rivarolo del Re, l'autore delle minacce scritte nei biglietti recapitati ad Elvezio Storti, titolare dell'omonima ditta di autortrasporti di Casalmaggiore. E' quanto emerso dall’udienza di mercoledì in Tribunale a Cremona.

Sia Patrizia Zenzolo, perito del giudice Francesco Sora, che Marco Rossetti, consulente del Pm Silvia Manfredi, hanno analizzato i biglietti anonimi scritti in stampatello contenenti le minacce mandate a Storti, confrontandoli con uno scritto fatto fare appositamente all’imputato Danilo Roffia. I due sono arrivati alla conclusione che la mano è la stessa. Le lettere vennero inviate il 9 e il 27 marzo del 2007. 

27 Novembre 2013