il network

Domenica 21 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


MARTIGNANA DI PO

L'impresa di Devicenzi: "Con Francesco, una gamba e 2 stampelle"

L'atleta privo di un arto ha coperto i 500 chilometri del tratto La Verna-Roma

L'impresa di Devicenzi: "Con Francesco una gamba e 2 stampelle"

Il ‘bacio’ del selciato all’arrivo in piazza S. Pietro

MARTIGNANA DI PO - «Mi restano nel cuore i panorami meravigliosi, la straordinaria accoglienza delle persone, le idee e le emozioni che questa esperienza ha fatto nascere in me». Andrea Devicenzi, l’atleta 45enne privo di una gamba dall’età di 17 anni in seguito ad un incidente di moto, descrive con un bilancio altamente positivo la sua ultima impresa, avviata con l’associazione Progetto 22 per ‘Una gamba… in cammino’, ossìa il Cammino di Francesco, da La Verna a piazza San Pietro a Roma, dall’8 al 20 settembre scorsi. «È stata la mia prima volta in cammino con una gamba e due stampelle — racconta Andrea —. Avevo qualche dubbio sulla riuscita, prima di partire, anche perché non potevo allenarmi per preparare un cammino di 500 chilometri, per cui ho diretto la mia preparazione verso l’alleggerimento del peso sui polsi e i gomiti. Alla fine è andata bene, anche perché sono riuscito ad anticipare di due giorni l’arrivo a Roma, inizialmente previsto al martedì e invece concretizzato alla domenica. Arrivando a San Pietro, è stato il massimo». Lungo il percorso tra Toscana, Umbria e Lazio, Andrea è stato accompagnato, dall’inizio alla fine, da Andrea Baglio, un regista e youtuber veronese che ha documentato tutto con la telecamera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Ottobre 2018

Commenti all'articolo

  • marco

    2018/10/06 - 09:09

    Complimenti !!!!!

    Rispondi