il network

Martedì 17 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


14 giugno 1964

La bella Cremona degli Sforza

La bella Cremona degli Sforza
Negli « Ordini e Provvisioni » emanati 
dai Consiglio generale del Comune il 2 
febbraio 1450. per la fondazione dell'Ospedale di S. Maria della Pietà, si 
legge che. mentre i consiglieri stavano 
per ancia-sene, prese la parola il nobile 
Giacomo Da Camerino allo sccpo di ricordare, dopo " tantum et tam bonum 
principium de suprascripto hospitali 
construendo ". il cattivo stato in cui si 
era ridotta la Cattedrale

Negli « Ordini e Provvisioni » emanati dai Consiglio generale del Comune il 2 febbraio 1450. per la fondazione dell'Ospedale di S. Maria della Pietà, si legge che, mentre i consiglieri stavano per andarsene, prese la parola il nobile Giacomo Da Camerino allo scopo di ricordare, dopo " tantum et tam bonum principium de suprascripto hospitali construendo ", il cattivo stato in cui si era ridotta la Cattedrale ... era necessario intervenire, e così per il Battistero. Suggeriva quindi di aggiungere qualche entrata per le riparazioni dei due edifici. Questa proposta si inquadra nella politica urbanistica che lo Sforza si prefiggeva per la città prediletta. 

 

Nei decenni successivi si provvedere al restauro di antichi palazzi, alla solatura di strade e piazze, all'assidua manutenzione de: canali, al rinnovo del pente sul Po,all'ampliamento del Castello di S. Croce. Sergeranno monasteri e oratorii e i duca affiderà adla chiesa di S. Sigismondo il ricordo delle nozze con la sposa sedicenne. Quando la notizia della morte di Filippo Maria Visconti sorprese Francesco Sforza nelle Marche dove aveva ceduto al papa quanto di quel territorio ancora deteneva, non gli era rimasta, come terra sicura, che Cremona. La città di cui la moglie Bianca Maria era « domina » fu la base prima del suo principato .....

Morto Francesco Sforza, è Bianca Maria, tra il 1466 e il 1463. che risponde alle richieste della comunità cremonese

 

12 Giugno 2017