il network

Domenica 24 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


20 febbraio 1985

Màscher, una folla oceanica

Tortora a processo a Napoli

Màscher, una folla oceanica

(...) ogni edizione registra sempre un nuovo record di affluenza, favorita nel caso specifico, dalla bella giornata soleggiata anche se, alla lunga, un DO' freddina. Il successo della manifestazione è stato decretato, oltre che dall'organizzazione perfetta, pur se il canovaccio si è snodato (ed è giusto che sia cosi) a seconda dei singoli «momenti » partecipativi, anche da un vero e proprio coinvolgimento della folla. Tra la gente abbiamo visto, più numerose che mai, tantissime mascherine, in misura cer-, tamente superiore agli altri anni; con abiti recuperati in casa o acquistati nei negozi molti, soprattutto giovani, hanno vissuto gioiosamente l'ultimo giorno di Carnevale, il Martedì Grasso. C'erano ragazzine imborotalcate da cima a piedi, vestite da damine; c'erano gli Iron Fire con l'espressione dà «duri»; un simpaticissimo «Pronto Raffaella » che rispondeva al telefono; i risció, i fantasmi, gli scheletri, numerosi Dracula, gli sceicchi, l'organino di Maro tirato da un pony (che era sceso pomposamente da un «horse wagon»), un simpaticissimo «Ce l'ho qui la brioche», preti e suoline, per mano...

NAPOLI, 19. — È apparso tranquillo, Enzo Tortora. A venti mesi dal giorno del suo arresto, è giunto a Napoli insieme al leader radicale Marco Pannella, e al suo difensore, l'aw. Alberto Dall'Ora. Domattina dovrà comparire per il maxi processo che si tiene nell'aula - stadio del carcere di Poggioreale, come imputato del reato di associazione a delinquere di stampo camorristico. È apparso abbastanza sicuro di sé, ma qualche piccola esitazione l'ha avuta, quando è stato letteralmente preso d'assalto dai giornalisti che attendevano il suo arrivo all'interno del cortile del Maschio Angioino di Napoli, dove il partito radicale aveva allestito una saletta per la conferenza stampa. C'era anche una piccola folla di persone ad attenderlo. Una vecchina ha addirittura gridato «viva Tortora». ...

18 Febbraio 2019