il network

Martedì 24 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Casalmaggiore

Auto in fiamme
Il fumo invade il centro

Intervento degli agenti della polizia locale che con gli estintori evitano il propagarsi dell'incendio alla vicina casa. La causa del rogo un problema di natura elettrica

Auto in fiamme
Il fumo invade il centro

L'intervento dei pompieri di Viadana

CASALMAGGIORE — Auto in fiamme lunedì sera attorno alle 20 ai piedi dell’argine maestro in via Giordano Bruno, poco distante dall’arco di trionfo di vicolo Chiozzi. Divorata dalle fiamme una Fiat Stilo che il proprietario, di origini meridionali, aveva da poco parcheggiato sotto casa. A dare l’allarme un cittadino che, notate le fiamme, si è precipitato al vicino comando della polizia locale. Gli agenti stavano smontando di turno e sono quindi corsi in forze sul posto trasportando dalla caserma cinque estintori. Nonostante questo, e nonostante l’uso di una canna dell’acqua, non c’è stato modo si salvare il veicolo, andato praticamente distrutto, ma certo l’intervento della polizia locale e quello successivo dei vigili del fuoco di Viadana ha scongiurato danni assai peggiori, in quanto alte lingue di fuoco stavano raggiungendo le imposte dell’abitazione soprastante. Sono stati poi i pompieri viadanesi, con non poco lavoro, a mettere in sicurezza la vettura e l’area circostante. Secondo le prime ricostruzioni, l’incendio sembra aver avuto origine nella parte anteriore sinistra della macchina, dove è collocata la batteria: l’ipotesi più probabile, dunque, è che un problema di natura elettrica possa aver innescato il fuoco. Il centro cittadino — piazza Garibaldi dista poche decine di metri — è stato invaso di alte colonne di fumo bianco che hanno richiamato sul posto decine di curiosi. I carabinieri del Radiomobile hanno chiuso la strada al traffico per consentire l’intervento dei mezzi dei pompieri e hanno condotto i rilievi di legge.

05 Febbraio 2013