il network

Martedì 24 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


ASOLA

La forza per vincere di Elisa Antonioli

Riconoscimento della Provincia alla donna di Asola quarta ai campionati mondiali Special Olympics in Corea

La forza per vincere di Elisa Antonioli

Elisa Antonioli premiata dall'assessore provinciale Francesca Zaltieri

Il suo ultimo successo è il quarto posto ai Campionati Mondiali invernali Special Olympics in Corea nella disciplina sci alpino. Ma è solo uno dei tanti premi e traguardi raggiunti da Elisa Antonioli, 30enne di Asola.

Elisa è un’atleta molto speciale e lo sport nella sua vita è stato un fattore di svolta. Anzi, è stata la sua occasione di rivincita su un destino che non era stato generoso con lei. Oggi la giovane mantovana, che stringe con orgoglio le tante medaglie conquistate in giro per il mondo, è un simbolo per tanti e un motivo di speranza per molte famiglie.

Questa mattina la Provincia di Mantova le ha voluto attribuire un riconoscimento per le sue imprese sportive ma anche per l’energia e la tenacia che sprigiona. A consegnarglielo l’assessore provinciale con delega allo sport Francesca Zaltieri.

Elisa, sin da piccola, è stata una sportiva. Nuoto, ciclismo ed equitazione le prime attività. A 10 anni inizia a praticare lo sci, ma non disdegna nemmeno il tennis. Alla fine del 2006 incontra Mariateresa Cerani, presidente della polisportiva Andes H. Da quel momento per Elisa si apre un mondo di nuove esperienze che le cambiano la vita. La polisportiva, che aderisce ai programmi di allenamento e gare di Special Olympics le ha dato la possibilità di partecipare a competizioni in tutto il nord Italia per lo sci alpino e il tennis consentendole di gareggiare con altri atleti alla pari, quindi permettendole di vincere medaglie e di vivere tanti momenti di gioia e di divertimento. Caratteristica di Special Olympics è l’organizzare sempre eventi di svago paralleli alle gare.

Nel 2007 ai Nazionali di Livigno nella categoria “novizi” arriva il primo oro nella discesa libera passando così alla categoria intermedi. Nello stesso anno partecipa ai Regionali a Piani di Bobbio. Nel 2008 si iscrive ai Nazionali di Merano e ai Regionali di Ponte di Legno – Tonale. Nel 2009 e 2010 partecipa ai Nazionali di Pinzolo e ai Regionali di Ponte di Legno.

Nel 2011 e 2012 partecipa ai Nazionali di Sestriere e ai Regionali di Valgrisanche. Nel 2013 ai nazionali di Merano vince un oro e due medaglie d’argento rispettivamente nel Super G, nel Gigante e nello Slalom Speciale.

Il suo medagliere è ricco di medaglie d’oro, d’argento e qualche bronzo.

Anche ai Mondiali in Corea 2013 si è presentata nella categoria degli intermedi e ha conquistato il 4° posto nella gara del Super Gigante e nel Gigante; e il 5° posto nello Slalom Speciale in batterie da 8 migliorando ogni volta la categoria.

Per quanto riguarda il tennis, dal 2010 ha partecipato ai Nazionali di Monza, La Spezia e Biella, e ai regionali/interregionali di Monza, Breganze, Alpignano, Cumiana e Mantova. Prossimi appuntamenti le Virgiliadi a Mantova 4-5 maggio e i Nazionali a Villasimius 18-23 maggio.

Al fianco di Elisa, sempre, la presenza discreta della sorella Cecilia.  

 

 

14 Febbraio 2013