il network

Martedì 24 Gennaio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA STORIA

Mia sorride con il cuore grande della 'Giorgio Conti'

Incontro con i genitori della bimba affetta da una malattia genetica. L’associazione benefica di Cremona farà una cospicua donazione

Mia sorride con il cuore grande della 'Giorgio Conti'

Adriana Conti, Viso Visigalli, Mietta con la mamma

CASALMAGGIORE - Non potevano esserci occhi più attenti — ovvero quelli dei referenti dell’associazione ‘Giorgio Conti’ di Cremona — a leggere il servizio pubblicato dal giornale sulla storia di Mia, la bimba casalese di quasi quattro anni affetta da Kcnq2, rara malattia genetica senza cura, un’encefalopatia epilettica ad esordio neonatale che però lascia spazio a miglioramenti, con il tempo e con il lavoro compiuto attraverso un lungo e costoso percorso fisioterapico. A quegli occhi non è sfuggita la storia raccontata dai genitori di Mia che, senza perdersi d’animo, per sostenere le spese della metodologia ‘First Step’ condotta da una terapista israeliana, hanno deciso di costituire un’associazione, riconosciuta Onlus, chiamata ‘Il sorriso di Mietta’ con sede in via Marcheselli 4, e di avviare una raccolta di fondi. Così, la scorsa settimana, nella nostra redazione di via Pozzi è arrivata la chiamata di Viso Visigalli, 93 anni, benefattore che dedica tempo e risorse a una nobile causa: aiutare le persone e le loro famiglie bisognose di cure mediche, specie i bambini. Viso è anima e motore dell’associazione Giorgio Conti, sorta per iniziativa sua e di Adriana e Carlo Conti, uniti dalla sofferenza della perdita di un figlio per malattia. Visigalli ci ha chiesto di aiutarlo a mettersi in contatto con la famiglia. Cosa che naturalmente abbiamo fatto e che, nei giorni successivi, ha portato a un incontro tra le parti. Conclusosi positivamente: la Giorgio Conti — come conferma Anna, la mamma di Mia — ha deciso di scendere in campo al loro fianco con una cospicua donazione, che arriverà tra qualche giorno.

Per chi volesse mettersi in contatto con ‘Il sorriso di Mietta Onlus’ ci sono una e-mail (ilsorrisodimietta@gmail.com) una pagina facebook e un sito internet. Si può aiutare — l’hanno già fatto anche diversi privati cittadini — con un bonifico. IBAN: IT35 F 05034 56746 000000002815 (Banco Popolare-Casalmaggiore).

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Gennaio 2017

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000