il network

Martedì 27 Giugno 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Paul Harris Fellow del Rotary a Rebecca Bianchi e Alessandro Saviola

Si tratta della massima onorificenza dell'associazione che assume un significato ancor più particolare quando viene destinata per meriti a un non socio

Paul Harris Fellow del Rotary a Rebecca Bianchi e Alessandro Saviola

Alessandro Saviola con Elena Anghinelli

CASALMAGGIORE - Giovane stella della danza riconosciuta a livello internazionale ma timida, umile, modesta. Fin troppo, come ha rimarcato un rotariano lunedì 10 aprile nella serata conviviale del club Casalmaggiore-Viadana- Sabbioneta tenuta nel ristorante della Canottieri Eridanea, nel corso della quale la presidente Elena Anghinelli ha conferito a Rebecca Bianchi, prima ballerina dell'Opera di Roma,  la Paul Harris Fellow, la massima onorificenza dell'associazione. Che assume un significato ancor più particolare quando viene destinata per meriti, in questo caso il valore artistico,  a qualcuno che non è socio. "E' una grande", ha esclamato il rotariano di prima. Lo hanno potuto constatare i presenti dopo la visione di alcuni filmati delle esibizioni di Rebecca e dopo aver udito il curriculum già ricco di traguardi dell'ospite prestigiosa. Alla quale la Anghinelli ha ceduto la parola per una breve relazione. Hanno colpito, soprattutto, i passaggi sui sacrifici fatti, moltiplicati dalla volontà di costruirsi una famiglia: una decisione, quella di diventare madre, e così giovane considerati gli standard dei tempi che viviamo, che avrebbe anche potuto metterne a rischio la carriera. Ma Rebecca, che ha anche risposto con disponibilità alle domande dell'uditorio, è stata più forte delle difficoltà. Gianluca Bocchi ha ricordato anche il riconoscimento consegnato alla Bianchi dal Comune la sera prima a teatro, a sottolineare come Casalmaggiore segua e sostenga una delle sue figlie che più si stanno distinguendo nel mondo. Nel corso della serata è stata consegnata una Paul Harris Fellow anche all'imprenditore viadanese Alessandro Saviola, figlio di Mauro, storico e non dimenticato socio del club, come segno di riconoscenza per la collaborazione sempre puntuale del Gruppo di cui è alla guida ai services del club.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Aprile 2017