il network

Mercoledì 23 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CASALMAGGIORE

Vertenza Busi, Cda-sindacati: assemblea ad alta tensione

Scambi reciproci di accuse

Vertenza Busi, Cda-sindacati: assemblea ad alta tensione

CASALMAGGIORE - Come da attese della vigilia, è stata una serata non priva di tensioni quella che si è tenuta giovedì 20 aprile all’Auditorium Santa Croce — su iniziativa del gruppo civico ‘Il Listone - la comunità che dialoga’ — con al centro la Fondazione ‘Conte Carlo Busi’. Il dibattito ha visto contrapposti, in particolare, il presidente della Fondazione Franco Vacchelli e i segretari generali di Cgil-Fp, Cisl-Fp e Fpl-Uil Sabrina Negri, Roberto Dusi e Fulvio Corbari, parti attualmente contrapposte nella vertenza sulla questione dei contratti Uneba per i nuovi assunti, contestata duramente dai sindacati (che hanno proclamato lo stato di agitazione). Il primo ha ricordato che «16 rsa su 23 in provincia li hanno adottati, dopo che anche le confederazioni nazionali dei sindacati li hanno sottoscritti», e ha detto che si è trattato di una scelta «sofferta ma ponderata». I secondi hanno ribadito di ritenere tali contratti inadeguati perché non riconoscono economicamente e in termini di diritti le professionalità degli assunti, facendo differenze tra chi ha le stesse mansioni, e hanno lamentato un «approccio inaccettabile» da parte del presidente, accusato di creare un «clima conflttuale». Insomma, muro contro muro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Aprile 2017