il network

Martedì 24 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Casalmaggiore

AFM di Casalmaggiore 'decapitata', dimissionari presidente e consigliere

Marzio Zaini ha già lasciato, il presidente Antonello Chicconi è in procinto di farlo

AFM di Casalmaggiore 'decapitata', dimissionari presidente e consigliere

Antonello Chicconi e Marzio Zaini

CASALMAGGIORE - Il Consiglio di amministrazione dell’Azienda Farmaceutica Municipale (Afm), Srl di cui il Comune possiede il cento per cento delle quote, è in procinto di perdere il presidente Antonelo Chicconi e il consigliere Marzio Zaini. Quest’ultimo ha formalizzato le due dimissioni, date per motivi personali, in una lettera indirizzata al sindaco Claudio Silla. Il presidente fino a ieri ancora non aveva fatto questo passo ufficiale (atteso però per le prossime ore): Silla comunque conferma di aver respinto già in passato alcune sue richieste di lasciare l’incarico. Resta al suo posto la sola rappresentante di minoranza Michela Scaramuzza. Dimissioni annunciate, dunque, e che non nasconderebbero dissapori, ma solo stanchezza.Una volta verificato se basterà sostituire i due dimissionari o bisognerà rinominare l'intero Cda partirà la ricerca dei nomi nuovi.

Articolo completo sul giornale di venerdì 8 marzo

07 Marzo 2013