il network

Martedì 17 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CASALMAGGIORE-MOTTA BALUFFI

Casalese pesca un piranha in un canale

Il pericoloso predatore carnivoro, del ragguardevole peso di 560 grammi, trovato vicino a Colorno. Il gestore dell’Acquario del Po: qualcuno si è sbarazzato dell’esemplare

Casalese pesca un piranha in un canale

Il Piranha pescato

CASALMAGGIORE-MOTTA BALUFFI - Che ci faceva un vorace Piranha rosso - pericoloso predatore carnivoro del ragguardevole peso di 560 grammi - in un canale vicino a Colorno? A portarlo a riva, con enorme sorpresa, è stato un pescatore di Casalmaggiore, che si è poi rivolto all’Acquario del Po di Motta Baluffi (chiuso alle visite per una decina di giorni per motivi tecnici) per avere qualche spiegazione. «Evidentemente - commenta il gestore dell’Acquario, Vitaliano Daolio — qualcuno si è sbarazzato dell’esemplare, fra l’altro molto bello, buttandolo in un canale. E’ riuscito a sopravvivere, grazie alle alte temperature, ma gli sbalzi termici hanno poi fiaccato la sua resistenza». La notte scorsa, infatti, il piranha è morto. Un precedente risale al 2009, quando un esemplare di piranha rosso di grosse dimensioni venne pescato nel Po, in una zona tra Torricella di Sissa e Torricella del Pizzo. Anche in quel caso il sospetto era che il pesce arrivasse da qualche acquario privato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Agosto 2017