il network

Venerdì 28 Aprile 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


SABBIONETA

Medaglia d'argento al valore militare all'eroe di guerra

Il riconoscimento è assegnato al parà Giovanni Bacchi, deceduto nella guerra d'Africa

SABBIONETA - A Giovanni Bacchi, paracadutista del 186° fanteria paracadutisti ‘Folgore’, nato nella Città Ideale nel 1920, morto in terra d’Africa nella seconda guerra mondiale, è stata assegnata la prestigiosa ‘Medaglia d’argento al valor miliare’ per l’abnegazione e l’eroismo dimostrato sul campo di battaglia, che lo ha portato ad ingoiare un messaggio pur di non farlo cadere nelle mani del nemico. Il provvedimento che ha decretato l’importante conferimento, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Queste le motivazioni: ‘ Durante aspro combattimento, venuti a mancare tutti i collegamenti del suo reparto, si offriva quale portaordini, conducendo felicemente a termine diverse missioni finché colpito mortalmente, cadeva da prode’. Infine la certificazione dell’ultimo atto di grande valore: ‘La salva recuperata teneva nella bocca il messaggio che doveva essere recapitato – Quota 125 di Qaret el Himeimat, 29 ottobre 1942’. La medaglia verrà celebrata ufficialmente dopo l’estate a cura dell’associazione Paracadutisti di Mantova: allo studio anche l’intitolazione di una via al militare. Una delle poche foto dell’eroe sabbionetano, è riportata sul libro ‘Soldati sabbionetani – per non dimenticare, per rendere il giusto onore’ realizzato in occasione del 150 anniversario dell’unità d’Italia.

 

11 Marzo 2013