il network

Lunedì 20 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


PIADENA

Drone abbattuto a fucilate

Un 51enne si stava esercitando in vista dell'esame Enac, auto verde vista allontanarsi in tutta fretta: indagano i carabinieri

Drone abbattuto a fucilate

PIADENA - Drone abbattuto da una fucilata. E’ successo nel pomeriggio di sabato 14 ottobre nella campagna piadenese ai danni di un DJI Mavic di proprietà della DL Droni srl, società del piadenese Simone Dall’Asta, 51 anni, e del figlio Luca. «Erano le 15 e 25 e mi stavo esercitando nella zona compresa tra Piadena e il fiume Oglio, in vista di un esame per una nuova certificazione Enac (Ente nazionale aviazione civile), dopo quelle che ho già acquisito», racconta Dall’Asta. «Improvvisamente ho perso il controllo del drone che ho recuperato vicino ad un albero. Qualcuno gli aveva sparato con un fucile, tanto è vero che una delle eliche, ho appurato poi, era stata rotta da pallini di un’arma da fuoco». Pare si trattasse di un cacciatore che è stato visto allontanarsi in tutta fretta, dopo il fattaccio, a bordo di una vettura di colore verde. Indagano i carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Ottobre 2017