il network

Sabato 20 Gennaio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Fondi per il ripristino del Ponte, emendamento alla legge di Bilancio in Senato

E' quanto emerso giovedì 19 ottobre in auditorium nel corso dell'incontro pubblico sul referendum lombardo

Fondi per il ripristino del Ponte, emendamento alla legge di Bilancio in Senato

CASALMAGGIORE - L'unica strada per poter finanziare subito i lavori di ripristino del ponte stradale sul Po è che lo Stato dia direttamente i soldi alle due Province di Parma e Cremona - si parla di 10 milioni di euro - perché aspettare che l'Anas prenda in carico i tratti lombardo (procedura peraltro è già avviata) ed emiliano dell'Asolana rischia di allungare troppo i tempi. E' quanto emerso, giovedì 19 ottobre in auditorium, dagli interventi della senatrice Silvana Comaroli, segretario della commissione Bilancio di palazzo Madama che l'11 ottobre scorso aveva chiesto delucidazioni proprio all'Anas, e del sindaco Filippo Bongiovanni, nel corso dell'incontro pubblico sul referendum lombardo di domenica 22 ottobre organizzato dalla sezione casalasca della Lega Nord con un altro ospite d'onore: il deputato Giancarlo Giorgetti, vicesegretario nazionale del partito. La Comaroli ha annunciato che nel momento in cui la legge di Bilancio approderà in prima lettura al Senato sarà sua cura presentare un emendamento affinché i fondi per le Province siano inseriti: "Speriamo che il governo, attraverso il suo sottosegretario Luciano Pizzetti, mantenga gli impegni presi". "La Regione Lombardia intanto ­- ha ricordato Bongiovanni - tre milioni li ha già stanziati, mentre la Regione Emilia non ha neppure mandato un suo rappresentante a vedere com'è la situazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Ottobre 2017