il network

Domenica 19 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CASALMAGGIORE

Scuola Diotti, settimana corta: trasporti e mensa sono i nodi

Genitori in assemblea il 6 novembre e l'11 gennaio, la sperimentazione entrerebbe in vigore per l'anno 2018/19 e solo per il Tempo Normale

Scuola Diotti, settimana corta: trasporti e mensa sono i nodi

CASALMAGGIORE - Settimana corta sì o no alla scuola media Diotti? L’ipotesi di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi attraverso le pagine del quotidiano, che verrà discussa alle 18 di lunedì 6 novembre e di giovedì 11 gennaio in due assemblee che si svolgeranno nell’Aula Magna dell’Istituto comprensivo, fa discutere. La preside Cinzia Dall’Asta ha precisato che le due riunioni «intendono accertare e quantificare in modo preciso l’effettiva richiesta di quelle famiglie che dovranno iscrivere i propri figli alla classe prima della Secondaria di Primo grado (prima media, nda) per l’anno scolastico 2018-2019» Tale sperimentazione, qualora dovesse risultare praticabile, «non andrà a modificare la scelta delle famiglie che, invece, auspicano la continuazione della settimana ‘lunga’», precisa la dirigente.

La sperimentazione entrerebbe in vigore dall’anno scolastico 2018-2019 e riguarderà solo il Tempo Normale.

La preside ha precisato che «i genitori che presenteranno la propria richiesta di ‘settimana corta’ dovranno quasi sicuramente accollarsi il trasporto dei figli poiché si è già verificato con l’amministrazione comunale l’attuale indisponibilità dei trasporti in alcune fasce orarie di rientro a casa. Non potrà altresì essere garantito il servizio mensa poiché l’organico docenti attribuito per le sezioni di Tempo normale a 30 ore non consente di ottenere ore aggiuntive alla necessaria sorveglianza degli alunni nella pausa pranzo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Ottobre 2017