il network

Venerdì 24 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

La MOSTARDA
Un fantastico concentrato di “archeologia alimentare” sulle nostre tavole

La MOSTARDA

 

Blog


CASALMAGGIORE

Ponte chiuso: " Tamponata l'emergenza ora pensiamo già a quello nuovo"

Il sottosegretario Luciano Pizzetti giovedì a Roma per l’approvazione del decreto fiscale da 35 milioni. Nella stessa giornata a Casalmaggiore, alle 21 in auditorium, riunione del consiglio comunale

Ponte chiuso: " Tamponata l'emergenza ora pensiamo già a quello nuovo"

Il sottosegretario Luciano Pizzetti

CASALMAGGIORE - «I 35 milioni che giovedì stanzieremo per il ponte saranno solo un primo intervento, poi occorrerà pensare al futuro, alla costruzione di una nuova struttura e il futuro è l’Anas». Il senatore e sottosegretario di Stato Luciano Pizzetti spiega quali saranno i prossimi passi del governo e sottolinea come «la via trovata per il finanziamento sia quella più semplice, breve e veloce: quella del decreto fiscale ci consente di attingere i fondi già nel 2017, subito dunque».
Giovedì si voterà a Roma il decreto fiscale, mentre a Casalmaggiore si terrà, alle 21 in auditorium, il consiglio comunale il sottosegretario Pizzetti, che figurava tra gli invitati ufficiali, non ci sarà. L’assenza sarà comunque più che giustificata, e il senatore fa una battuta: «E’ meglio stia da queste parti (Roma ndr) a ‘vigilare’».
Sempre giovedì, nella Capitale, nel corso delle riunione, si cercherà anche una soluzione per il ponte di San Daniele. 

Intanto sabato mattina il consigliere comunale Orlando Ferroni si è recato dal sindaco Bongiovanni insieme al fratello Fabio chiedendo che in occasione del consiglio comunale di giovedì gli venga concesso di presentare lo studio di fattibilità di un ponte provvisorio commissionato a una società olandese. Presentazione che, ricordiamo, non fu autorizzata nel corso dell'ultima seduta del parlamentino cittadino. Ma una decisione simile non spetta al sindaco, per cui se ne riparlerà oggi alle 18.30 nel corso della conferenza dei capigruppo. Alla serata di giovedì, oltre ai rappresentanti istituzionali di Comuni, Province, Regioni e ai parlamentari del territorio, sono stati invitati anche i tecnici Patrizia Malabarba, coordinatore dell’area Infrastrutture stradali della Provincia di Cremona, e Gabriele Annoni, responsabile del servizio Viabilità della Provincia di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Novembre 2017