il network

Lunedì 10 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VIADANA

Droga, blitz dei carabinieri cinofili: una denuncia per spaccio

Militari impegnati tra centro e locali nel fine settimana, altre due persone segnalate

Viadana, doppia denuncia dei carabinieri

VIADANA - Fine settimana all’insegna della battaglia contro lo spaccio e l’utilizzo di stupefacenti per i carabinieri di Viadana. Tra venerdì 9 e sabato 10 marzo, infatti, i militari insieme alle unità cinofile hanno passato in rassegna il centro e diversi locali della zona. Risultato: una denuncia per spaccio, due segnalazioni alla prefettura e stupefacente recuperato.

Il caso più grave si è verificato all’interno di un noto pub del paese, quando i carabinieri del radiomobile, guidati da Loris Muzzo e dal comandante della stazione Massimiliano Burroni, grazie all’aiuto del cane antidroga, hanno fermato E.Z., una donna di 36 anni residente a Viadana con diversi grammi di sostanza stupefacente nella borsa. Oltre alla droga sequestrata sono stati rinvenuti materiali per il taglio e il confezionamento dello stupefacente. La donna è stata denunciata per spaccio.

Altri due ragazzi, M.C. di 19 anni e G.A. di 24 anni, entrambi italiani e residenti a Viadana, sono stati invece segnalati alla prefettura quali consumatori di sostanze stupefacenti.

“La nostra battaglia all’uso di sostanze stupefacenti continua - spiega Gabriele Schiaffini, comandante della compagnia di Viadana - anche grazie all’aiuto dei carabinieri cinofili, che spesso ci supportano in queste attività; ovviamente poniamo particolare attenzione ai luoghi di ritrovo giovanile dove spesso l’uso e lo spaccio di stupefacente sono più diffusi. Fondamentale è comunque per noi l’aiuto e le segnalazioni di cittadini e di genitori, che sentono come noi la necessità, sacrosanta, di debellare questo marcio dai luoghi frequentati dai loro figli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

12 Marzo 2018