il network

Martedì 19 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CASALMAGGIORE

Bar Barracuda, chiusura di sette giorni disposta dalla questura

I carabinieri intervenuti per motivi legati alla quiete pubblica hanno riscontrato la presenza di clienti gravati da precedenti penali

Bar Barracuda, chiusura di sette giorni disposta dalla questura

CASALMAGGIORE - Licenza sospesa per sette giorni al Bar Barracuda, all’angolo tra via Martelli e via Cavour. La disposizione presa dalla questura di Cremona, in base all’articolo 100 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (l’acronimo è Tulps), è in vigore dall’8 giugno scorso e quindi l’esercizio pubblico dovrebbe riaprire i battenti il 15.

A causa di urla e schiamazzi notturni, ma anche diurni, degli avventori del bar e delle relative lamentele da parte di chi risiede nei dintorni del locale, c’è stata una serie di segnalazioni e di interventi periodici al ‘Barracuda’ da parte dei carabinieri del comando di Casalmaggiore. I militari, durante questi interventi, hanno identificato i presenti riscontrando la presenza di soggetti con precedenti penali. E il fatto che un esercizio sia ‘abituale ritrovo di persone pregiudicate’ è proprio uno dei pilastri su cui è costruito l’articolo 100 del Tulps. Ai militari dell’Arma non è rimasto che segnalare la situazione al questore che, dopo le valutazioni del caso, ha optato per la sospensione della licenza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Giugno 2018