il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


DISSERVIZI

Ponte e ferrovia, "la Regione ora ci ascolti"

Il comitato TrenoPonte richiede un’audizione alla V Commissione che si occupa di Infrastrutture: e propone squadre notturne per i lavori

Ponte e ferrovia, "la Regione ora ci ascolti"

CASALMAGGIORE - Dopo il ‘Comitato per la tutela e il rilancio dell’ospedale Oglio Po’ che ha chiesto e ottenuto — grazie all’intercessione dei consiglieri regionali del territorio — un’audizione nella III Commissione consiliare regionale ‘Sanità’ (9 luglio, ore 14.30), anche il ‘Comitato TrenoPonteTangenziale’ presieduto da Paolo Antonini adotta la medesima strategia chiedendo ufficialmente di essere ascoltato dalla V Commissione consiliare regionale ‘Territorio e Infrastrutture’ sia in merito alla situazione del ponte stradale sul Po che alle disastrose condizioni della linea ferroviaria Brescia-Parma. La richiesta è stata indirizzata al presidente della Commissione Angelo Palumbo, al segretario Massimo Felice De Rosa e al neo assessore regionale a Infrastrutture e Trasporti Claudia Maria Terzi, della quale si domanda la presenza in audizione.
L’obiettivo che unisce i due comitati è «difendere il territorio attraverso i suoi servizi fondamentali. Naturalmente — aggiungono gli esponenti dei due gruppi (qualcuno di loro è iscritto a entrambi) — rivolgiamo la nostra attenzione anche al neo ministro ai Trasporti, il cremonese Danilo Toninelli e, tramite lui, al nuovo ministro alla Sanità Giulia Grillo. Ora chiediamo agli enti preposti — conclude il Comitato TPT — che durante i lavori al ponte almeno vengano attivate squadre notturne come stanno facendo tra Ferrara e Occhiobello». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Giugno 2018