il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA STORIA

C’è Viadana dietro il mito delle spezie veneziane

Domenica 7 ottobre 2018 al Muvi si presenta il libro sulla ‘Paolini Villani. La Compagnia delle Indie’

C’è Viadana dietro il mito delle spezie veneziane

VIADANA - Il noto spirito imprenditoriale viadanese non ha radici solo negli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, quando nacquero tante piccole ditte artigianali che sono poi diventate grandissime aziende, ma va ancora più indietro nel tempo, sino all’Ottocento.

A dimostrarlo è la storia raccontata nel libro ‘Paolini Villani. La Compagnia veneziana delle Indie-Cento anni di lavorazione delle droghe, delle spezie e dei coloniali tra Venezia, Mestre e Porto Marghera’, che l’autore Massimo Orlandini presenterà domenica 7 ottobre 2018 alla galleria civica d’arte contemporanea del MuVi, alle 16.30.

Vi sono narrate le gesta dei fratelli Ernesto e Luigi Villani. Ernesto si trasferisce a Milano, dove nel 1870 fondò con il socio Albino Paganini la ditta Paganini Villani, che nel 1886 fu quotata in borsa e diventerà poi un colosso del settore alimentare e farmaceutico in attività sino a metà del Novecento.

Luigi sceglie Legnano e con alcuni soci fonda a Mestre l’azienda Paolini Villani, i cui prodotti diventeranno conosciutissimi, dal lievito in bustina all'Ovocrema passando per l’insetticida Bum, senza dimenticare il tè Lipton, di cui l’azienda fu concessionaria in Italia per cinquant’anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Ottobre 2018