il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Po in piena, isole di tronchi da paura

Si valuta anche un intervento di manutenzione straordinaria dell’attracco fluviale per le motonavi

Po in piena, isole di tronchi da incubo

CASALMAGGIORE - La seconda ondata di piena autunnale è passata. Venerdì 10 ha raggiunto il ‘colmo’ all’altezza di Casalmaggiore nel primo pomeriggio — a 5 metri e 29 centimetri sopra lo zero idrometrico (tra la seconda soglia di attenzione a 4.60 e la terza, quella di allarme, posta a 5.60) — e qualche ora dopo a Viadana, anche in questo caso attestandosi su valori intermedi tra la criticità moderata e quella di allerta.  L’unica nota di preoccupazione viene dalle ‘isole’ di tronchi che si sono formate addosso ai piloni del ponte stradale — una in particolare è impressionante — e che si dovrà pensare a rimuovere.
La piena, però, ha dato modo di cominciare a valutare un intervento di manutenzione straordinaria dell’attracco fluviale per le motonavi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Novembre 2018