il network

Mercoledì 19 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

‘Io disoccupata e l'Inps è in ritardo sull’indennità’

La denuncia di una donna senza lavoro da settembre e con seri problemi di salute che aspetta il sussidio

‘Io disoccupata e l'Inps è in ritardo sull’indennità’

CASALMAGGIORE - Disoccupata, con diverse visite mediche da sostenere e con il pagamento della relativa indennità in ritardo. Per quello che le sta capitando ha davvero un diavolo per capello Barbara Mozzini di Casalmaggiore. «Nessun problema a far pubblicare il mio nome, anzi. Non ho nulla di cui vergognarmi. Chi si dovrebbe vergognare, invece, è l’Inps».
Che cosa è successo? «Mi sono licenziata, per motivi di salute, e ho smesso di lavorare il 15 settembre. Dal 3 ottobre scorso ho diritto all’assegno di disoccupazione ma il problema è che mi è stato versato solo il primo mese. Siamo al 4 dicembre e negli uffici locali mi hanno detto di ripassare a metà del mese perché forse, per allora, ci saranno i soldi. Non ne faccio una colpa ai dipendenti di Casalmaggiore, ma al sistema in generale. Io devo sottopormi presto a un delicato intervento chirurgico, devo sostenere diverse spese mediche prima dell’operazione, siamo a dicembre e mi trovo in questa situazione. Non vedo perché io debba intaccare i miei risparmi solo perché l’Inps non è tempestiva con i pagamenti. Quelli sono soldi che mi sono guadagnata e chi mi spettano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Dicembre 2018