il network

Venerdì 18 Gennaio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

'Carrai' gratis, Tascarella: solo propaganda

L’assessore al Bilancio Poli: «Il Comune incasserà 40mila euro in meno». Per l’opposizione «una misura da campagna elettorale che genererà confusione»

'Carrai' gratis, Tascarella: solo  propaganda

Il consiglio comunale

CASALMAGGIORE - Il sindaco Filippo Bongiovanni e l’assessore al Bilancio Marco Poli l’avevano annunciato presentando il bilancio preventivo: dal 2019 eliminazione dell’obbligo di pagamento annuale del Cosap, il canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche, dai passi carrai, quelli a raso, che non ‘dileguano’ sui marciapiedi. Lo hanno ribadito durante l’ultima seduta consiliare del 2018, precisando che la misura avrebbe comportato minori introiti per il Comune di circa 40mila euro per l’anno in corso. Alla fine il punto, inserito in quello complessivo del bilancio preventivo, è stato approvato, con il voto contrario dei consiglieri di minoranza di Casalmaggiore la Nostra Casa Pierluigi Pasotto, Calogero Tascarella e Mirca Papetti e di Orlando Ferroni (Casalmaggiore per le Libertà). I consiglieri del Listone erano assenti.  Per l’opposizione «una misura da campagna elettorale che genererà confusione». La decisione ha trovato le perplessità di Tascarella: «Decisione assunta per un discorso di campagna elettorale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Gennaio 2019