il network

Giovedì 21 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


SAN GIOVANNI IN CROCE

Asolana, 2.525 firme per percorrerla senza rischi

Straordinario successo della raccolta lanciata dopo un grave incidente. Passeri: un chiaro segnale della paura

Sicurezza stradale sull’Asolana e sulla provinciale, 2.525 adesioni

SAN GIOVANNI IN CROCE - «2.525 adesioni alla petizione! E’ con grande soddisfazione che dopo circa un mese dall’inizio della raccolta firme tiriamo le somme della campagna per la sicurezza stradale sull’Asolana e sulla provinciale 1 (via Busi) che abbiamo lanciato all’indomani del grave incidente che lo scorso ottobre ha coinvolto mia nipote Anna Passeri». Così Davide Passeri, portavoce del comitato esordisce riassumendo i dati della sottoscrizione effettuata sulle tematiche viabilistiche. «Un chiaro segnale da parte di chi abita in questo territorio che ogni giorno tocca con mano la drammatica situazione della sicurezza stradale. Queste 2.525 persone, che ringrazio a nome di tutto il Comitato, chiedono fatti e non parole, chiedono interventi urgenti e non pubbliche assemblee in cui semplicemente discutere del problema senza agire concretamente». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Marzo 2019

Commenti all'articolo

  • renzo

    2019/03/19 - 12:12

    Bene la raccolta firme, ma la sosta selvaggia non è sparita, anzi..... COERENZA!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • renzo

    2019/03/19 - 12:12

    Bene la raccolta firme, ma la sosta selvaggia non è sparita, anzi..... COERENZA!!!!!!!!!!!

    Rispondi