il network

Giovedì 18 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


VIADANA

Sfida contro i vandali e volontari da applausi

Da una parte le scritte che deturpano i muri del MuVi. Dall'altra le persone che hanno fatto rivivere la chiesa di San Rocco

Sfida contro i vandali e volontari da applausi

La chiesa di San Rocco a Viadana

VIADANA (17 aprile 2019) - Mani ignote hanno deturpato il MuVi, lanciando anche una sorta di sfida contro le istituzioni locali e tutti coloro che amano la città e non vogliono vederla offesa e degradata. Una delle due scritte realizzate con le bombolette spray sulle ali laterali dell’edificio dice, infatti: 'Venite a prendermi’, uno sberleffo dei vandali, evidentemente convinti di poter passare impuniti.

C’è chi disprezza i beni pubblici, come i vandali che hanno deturpato il MuVi, ma fortunatamente ci sono anche cittadini che amano invece la propria città e vogliono vederla sempre più bella, valorizzando ciò che il passato ci ha lasciato. Anche grazie a queste persone, la chiesa di San Rocco ha ritrovato cinque delle tele che furono trafugate nel 1989, probabilmente un furto su commissione: non gli originali ma delle copie fotografiche a grandezza naturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Aprile 2019