il network

Sabato 20 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Pomponesco

Il Golgota sull'argine per la passione vivente

Impegnato anche il sindaco Pino Baruffaldi nei panni di Giuda Iscariota

Il Golgota sull'argine per la passione vivente

Maria sorregge il corpo di Gesù (foto Osti)

POMPONESCO — «Vedere Gesù camminare nella nostra piazza vuol dire condividere la sua Passione e Morte non solo nello spirito»: don Angelo Ferrari sul sagrato della chiesa ha così iniziato il percorso della Via Crucis vivente venerdì sera nel cuore della località rivierasca. In questo ultimo lembo della diocesi di Cremona si rinnova ogni anno un evento che attira decine e decine di fedeli incuranti del freddo e di un meteo che fa sempre le bizze.

Ma, come sempre, pare che il cielo abbia veramente a cuore la rappresentazione dato che 5 minuti esatti prima dell’inizio la pioggia ha improvvisamente cessato di cadere consentendo così ai figuranti e ai fedeli di seguire con la massima tranquillità l’atto devozionale. Una settantina le persone a vario titolo impegnate nella Via Crucis e guidate nell’organizzazione e nello svolgimento dal sindaco Pino Baruffaldi nei panni di un Giuda Iscariota particolarmente ispirato: la sua meditazione sulla via del Golgota ha ripreso celebri passi di don Primo Mazzolari.

Approfondimento sull'edizione de La Provincia in edicola domenica 31 marzo

30 Marzo 2013