il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

"Un piano straordinario contro gli allagamenti"

Incontro tra Gal Oglio Po, consorzio Navaloro e parco Oglio Sud. Torchio: "Serve un master plan con fondi dell'Unione europea". E chiama in causa l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava

"Un piano straordinario contro gli allagamenti"

Una strada allagata a Cappella (via Mantegazza)

CASALMAGGIORE — Dopo la pioggia record di venerdì scorso con conseguenti allagamenti nelle frazioni est di Casalmaggiore e, nel Viadanese, a Cogozzo, il presidente del Gal Oglio Po ‘Terre d’acqua’ (mai nome fu più esplicativo, ndr) Giuseppe Torchio torna a chiedere a gran voce un ‘piano straordinario’ di manutenzione del territorio. Anche di questo si è parlato in un incontro tra i vertici di Gal, del Consorzio di bonifica Navarolo e del Parco Oglio Sud. "Occorre subito un ‘master plan’, un piano straordinario di intervento con fondi del Piano di Sviluppo Rurale dell’Unione Europea e degli altri fondi (Feasr, Fesr) da gestire attraverso le agenzie territoriali". Torchio chiede infine attenzione al nuovo assessore regionale all'Agricoltura, Gianni Fava, "un uomo del nostro territorio".
Approfondimenti sull'edizione del giornale di mercoledì 10 aprile

09 Aprile 2013