il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Amurt e Pomì portano la pallavolo in Africa

Stage per i bambini della scuola di Lomè, in Togo

Amurt e Pomì portano la pallavolo in Africa

CASALMAGGIORE — Stage di pallavolo per i bambini della scuola di Lomè, in Togo, grazie alla sinergia tra Amurt Italia e Pomì. Il 22 aprile, infatti, quattro volontari dell’associazione di solidarietà presieduta dal casalese Paolo Bocchi, partiranno per l’Africa per portare avanti alcune importanti iniziative. La delegazione sarà composta da Augusta Paroli, Massimo Amadini, Giovanni Pagliarini (ex Parma Calcio) e Donatella Bini (ex pallavolista) e in Togo gestiranno un mini stage di volley. «La collaborazione con la Vbc Pallavolo Rosa Casalmaggiore è iniziata nel 2009 quando la formazione militava in serie B2: durante le partite casalinghe l’ingresso era ad offerta con il ricavato siamo riusciti a costruire i servizi igienici per la scuola primaria di Lomè — spiega Bocchi —. Poi con nuovi fondi, raccolti nel 2010, siamo riusciti ad aumentare la capienza della struttura scolastica portandola a 500 posti. Da alcuni anni, infine, la squadra, divenuta Pomì (oggi in A2, nda), ha adottato a distanza una bambina in Kenya. Ora questa nuova iniziativa». Grazie all’aiuto proprio della Pomì, i volontari allestiranno alcuni campi di mini volley e doneranno reti e palloni forniti dalla Federazione. 

Per eventuali offerte: IBAN IT20v050345674600000019998. Il progetto ha già il sostegno della Panguaneta di Sabbioneta. Dopo il Togo, i volontari faranno tappa in Ghana per festeggiare i 10 anni di vita della clinica medica aperta da Amurt e consegneranno altri dieci apparecchi per l’udito Amplifon nell’ambito di un progetto avviato già lo scorso anno. Il 29 aprile il rientro casa.

10 Aprile 2013