il network

Domenica 16 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

"Non volevo farle male"

Lo strano episodio dell'investimento avvenuto venerdì sera. Alla donna decidere se querelare o meno il compagno che l'ha urtata con l'auto

"Non volevo farle male"

Polstrada e carabinieri sul luogo dell'incidente

CASALMAGGIORE — «Non volevo, non volevo». Questo continuava a ripetere venerdì sera R.P., il 49enne di Casalmaggiore che con la sua Range Rover ha investito la sua compagna, N.S., 44 anni, dipendente di un’azienda situata nella zona industriale, mentre stava salendo sulla sua Mercedes. E per la non volontarietà del gesto sembrano propendere anche gli inquirenti dopo aver raccolto tutte le testimonianze del caso, compresa quella della donna. Il caso viene trattato pertanto come mero incidente stradale dalla polstrada. E’ ora nella facoltà della 44enne, che ha riportato la frattura di una caviglia, comunque, valutare se presentare o meno una querela per lesioni nei confronti del suo compagno. 
Tutto è avvenuto intorno alle 19 e 15 lungo la strada Bassa per Vicomoscano. I due protagonisti dell’episodio hanno avuto un diverbio piuttosto acceso, fuori dagli abitacoli delle auto. Gli animi si sono scaldati parecchio. Ad un certo punto il 49enne è salito sulla sua auto quasi chiudendosi dentro, parlando con la donna, rimasta all’esterno, attraverso una fessura lasciata aperta del finestrino. Lei ad un certo punto ha fatto per andarsene ed è stato in quel momento, mentre lei stava per risalire sulla sua auto, che è avvenuto il fattaccio.

Approfondimenti sul giornale in edicola domenica 14 aprile

14 Aprile 2013